San Benedetto da San Fratello detto il Moro: La Vita


San Benedetto da San Fratello - Uomo senza frontiere venerato in tutto il mondo"Comitato

Sito web a cura del "Comitato festeggiamenti San Benedetto il Moro" San Fratello (ME).

giovedì 20 settembre 2018

Lotteria di Beneficenza 2018: Elenco numeri estratti


Il vincitore sarà tenuto a presentare il biglietto vincente integro e in originale entro il 30° giorno successivo a quello dell’estrazione, pena decadenza del premio. Restano esclusi i Vitelli offerti in dono. Il tempo a disposizione per ritirarli è di 15 giorni.

Si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della Festa

domenica 19 agosto 2018

San Benedetto da San Fratello presente al Museo d'Arte di San Paolo

Il ritratto di San Benedetto il Moro all'interno della mostra "Storie afro-atlantiche".
La Mostra storie afro-atlantiche presenta una selezione di 450 opere di 214 artisti, del secolo 16-21, intorno al "flusso e riflusso" tra l'Africa, le Americhe, Caraibi, e anche l'Europa.
Il Brasile è un territorio centrale nelle storie afro-atlantiche, ricevendo circa il 46% degli circa 11 milioni di africani che sono sbarcati obbligatoriamente da questa parte dell'Atlantico per più di 300 anni. Fu anche l'ultimo paese ad abolire la schiavitù mercantile con la Golden Law del 1888, che perversamente non prevedeva un progetto di integrazione sociale, perpetuando fino ad oggi disparità economiche, politiche e razziali. D'altra parte, il protagonista brasiliano in queste storie ha fatto qui una presenza ricca e profonda di culture africane.

sabato 4 agosto 2018

Benedetto Manasseri, chissà com'è davvero il tuo cognome?

Grazie ad un progetto grande che Dio aveva su te sei nato libero affinché tu servissi e amassi Cristo in ogni uomo.
Di Fra Giuseppe Maggiore ofm
Benedetto Manasseri, chissà com'è davvero il tuo cognome? Non sei italiano sei un africano, i tuoi genitori sono stati costretti a salire su una nave, costretti a lavorare come tanti tuoi connazionali che lavorano nei campi della nostra cattolicissima Italia per pochi euro. Grazie ad un progetto grande che Dio aveva su te sei nato libero affinché tu servissi e amassi Cristo in ogni uomo. Oggi ti sarebbe stato molto più difficile, ti avrebbero detto vattene a casa tua, non ti avrebbero risparmiato minacce, insulti e violenze. Non importa se porti un abito religioso, non conta più,anzi avrebbero asserito che ti sei fatto frate per ottenere privilegi e poi la cittadinanza italiana e ti avrebbero chiamato buonista, speculatore e approfittatore. Insultano i preti, i Vescovi e il Papa figurati se non avrebbero speso "dolci" parole per te un frate non sacerdote per giunta nero.