San Benedetto da San Fratello detto il Moro: La Vita


San Benedetto da San Fratello - Uomo senza frontiere venerato in tutto il mondo"Comitato

Sito web a cura del "Comitato festeggiamenti San Benedetto il Moro" San Fratello (ME).

FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SAN BENEDETTO IL MORO - SETTEMBRE 2018
COMUNICATO:

In prossimità dei festeggiamenti in onore del nostro protettore San Benedetto il Moro a settembre, stiamo avviando i preparativi e prossimamente verranno messi in vendita i biglietti per il sorteggio.
Pertanto chiunque voglia offrire un premio, può comunicarlo tramite messaggio privato a questa pagina o direttamente in parrocchia. Si raccomanda la tempestività nel fare sapere il dono che verrà offerto, in maniera tale da inserire tutti i premi nei biglietti che andranno in stampa.
Ringraziamo tutti coloro che daranno il proprio contributo.
Il Comitato

martedì 12 giugno 2018

Anche l'eremo di San Benedetto il Moro all'interno del progetto "Sulle orme dei Santi di Palermo"

Percorsi tra natura, storia e devozione. La salita del Monte Grifone tra gli itinerari naturalistici di Palermo.
Il progetto “Sulle orme dei Santi di Palermo” nasce nel 2017 in seguito a un bando promosso dal comune di Palermo per valorizzare il patrimonio religioso della città.
Palermo è una città ricchissima di storia e di vita, unica. I tantissimi popoli che l’hanno colonizzata nel corso della sua lunga e complessa storia hanno lasciato innumerevoli tracce incise sia territorio che nella cultura dei suoi abitanti.
La Cooperativa Silene ha ideato un progetto che comprende la creazione di 5 diversi itinerari che si dipanano nel tessuto urbano ed extraurbano della città diffusi attraverso una cartine e un’app (a breve disponibili) e un ciclo di circa 50 visite guidate nei fine settimana da Aprile ad Ottobre
Gli itinerari sono pensati per offrire un punto di vista originale della città attraverso la vita dei suoi patroni – Santi e Geni che siano – facendo conoscere luoghi altresì ricchi di storia e di fascino ma ancora misconosciuti senza comunque trascurare le mete classiche. Fra tratti di mura scrostati sormontati da palazzi scopriremo i resti della cultura punica, in chiese oggi abbandonate evocheremo storie dimenticate, fra residenze nobiliari rivivremo antichi fasti, fra i vicoli e i mercati scopriremo l’essenza intima del popolo palermitano.
Un lungo cammino, denso e ricco che, siamo sicuri, sarà vegliato dai nostri Patroni
Il Cammino di San Benedetto da San Fratello arriva fino in cima al Monte Grifone, nella borgata di Santa Maria di Gesù.
Questo itinerario disvela la bellezza nascosta nelle vie di Brancaccio. I sollazzi dei sovrani medievali e le ultime tracce dei giardini della Conca d’Oro, ma anche la storia recente della città, fatta di sopraffazione e saccheggio e del riscatto dal giogo mafioso, grazie all’esempio del Beato Pino Puglisi. Il cammino prosegue sino al convento di Santa Maria di Gesù e si conclude nel monumentale cipresso piantato da San benedetto
Il percorso parte dal Ponte dell’Ammiraglio, sito compreso nell’itinerario monumentale Arabo Normanno dell’Unesco, e tocca anche la vicina chiesa coeva di San Giovanni dei Lebbrosi. Proseguendo lungo Corso dei Mille e la via Giafar si giunge al Castello di Maredolce, antico e monumentale “sollazzo” dei re normanni. Dopo la visita di Maredolce si riprende il cammino per il Convento di Santa Maria di Gesù, alle falde del monte Grifone. Dopo la visita del chiostro, della chiesa e degli altri ambienti nel convento ci si avvia per il facile percorso che arriva presso il Cipresso di San Benedetto, l’albero monumentale che la leggenda popolare vuole nato dal bastone che il santo conficcò nel terreno. 
NOTE TECNICHE
Lunghezza: 8 km
Tempo di cammino: 6 h soste incluse
Difficoltà: medio facile (tutta su percorso urbano eccetto 1 km dal convento di S.Maria di Gesù al Cipresso di San Benedetto, sterrata e sentiero forestale
Dislivello: 260 m complessivi 

Programma
Ore 9.15 – Partenza dalla fermata “Ponte dell’Ammiraglio” della Linea 1 Tram (in c.so dei Mille) e sosta presso il Ponte dell’Ammiraglio e la vicina chiesa normanna di San Giovanni dei Lebbrosi. Visita del Castello di Maredolce e del Convento di Santa Maria di Gesù.
Ore 12.30 – percorso naturalistico (facile) dal convento al Cipresso di San benedetto e pranzo a sacco.
Pomeriggio ritorno per la stessa via, con tappa presso i luoghi del Beato Pino Puglisi, e rientro alle 15.15 con il tram fino alla Stazione Centrale.
Raduno alle ore 9.00 presso piazza Ponte dell’Ammiraglio presso la fermata tram L1 “Ponte dell’Ammiraglio”
Si consiglia di arrivare in tram con la linea che parte dalla Stazione Centrale (frequenza: 9 minuti)
Rientro alle ore 15.00 alla Stazione Centrale con tram (linea 1 dal corso dei Mille fermata “Missori”). Frequenza tram: 9 minuti
Note: pranzo al sacco

Nessun commento:

Posta un commento