San Benedetto da San Fratello detto il Moro: La Vita


San Benedetto da San Fratello - Uomo senza frontiere venerato in tutto il mondo"Comitato

Sito web a cura del "Comitato festeggiamenti San Benedetto il Moro" San Fratello (ME).

giovedì 21 febbraio 2013

L' Eremo dove visse San Benedetto in località La Mancusa

Eremo della Mancusa XV secolo, si trova sopra il Comune di Giardinello.
L'eremo della Mancusa, in località Partinico, vicino a Carini, ospitò San Benedetto all'età di vent'anni. Qui assieme a Girolamo Lanza, Benedetto si spostò per trovare un posto più tranquillo e vivere in solitudine e vita eremitica.

Ma la sua fama era già tale che accorrevano dalla Sicilia numerosi pellegrini bisognosi e non per avere un sostegno in Benedetto. 
Uno dei miracoli di San Benedetto avviene nella cittadina di Carini.
Benedetto, camminando con passo svelto tra la gente per paura di essere scoperto e costretto nuovamente a fuggire, viene riconosciuto
e la voce giunge ad una popolana affetta di cancro ad seno.
L’ammalata, correndogli incontro, grida:
«Benedetto da Dio! Guarda la mia carne che va in cancrena.
– il petto nudo – Prega Dio per me! Fa un segno!».
Benedetto, inorridito e impietosito, non si sottrae,
traccia il segno di croce sulla mammella e fugge.
Non fuggirà più e non ci saranno vie impervie, dirupi o antri
che impediranno alla folla di raggiungere il “Santo Moro”
per chiedere guarigione ed aiuto.












3 commenti:

  1. l'eremo si trova nel territorio di Carini, non di Partinico

    RispondiElimina
  2. Chi sa dirci come arrivarci ?

    RispondiElimina
  3. Da Giardinello , località muntagnedda , strade impervie con 1 cancello di mattina sempre aperto .

    RispondiElimina